cultura barocca
FOTOGRAFIA B. DURANTE

NELL'IMMAGINE SOPRA PROPOSTA SI VEDE LA I COLONNA DELLA P. 172 DE IL LEXICON MEDICUM BARTHOLOMAEI CASTELLI CURA ET STUDIO JACVOBI PANCRATII BRUNONIS PURGATUM AUCTUM. ACCESSERUNT HUIC NOVAE EDITIONI ERUDITISSIMI VIRI JOANNIS RHODII IN CASTELLI LEXICON PERUTILES, HOC SIGNO NOTATAE ADDITIONES (PATAVII, EX TYPOGRAPHIA SEMINARII APUD JOHANNEM MANFRE, 1721): VI SI PUO' CONSTATARE L'IMPORTANZA CHE IL RHODE CORRISPONDENTE DI ANGELICO APROSIO (PER CUI SCRISSE QUESTA LIRICA ENCOMIASTICA) EBBE ATTRAVERSO LO SCORRERE DEL TEMPO COME SCIENZIATO E MEDICO, AUTORE DI SVARIATE OPERE.
DAL LESSICO, ESTREMAMENTE UTILE, SI RICAVANO I SIMBOLI IN USO TRA I MEDICI NELLA FORMULAZIONE DELLE RICETTE, UN SIMBOLISMO ASSAI DIFFUSO NELLA MEDICINA FISICA MA DA NON CONFONDERSI CON QUELLO DELLA MEDICINA PARACELSIANA ED ALCHEMICA USA AD UTILIZZARE SIGILLI ATTI AD INDICARE VARIE OPERAZIONI DA COMPIERE IN RAPPORTO A DETERMINATE CONGIUNZIONI ASTRALI.
MEDIAMENTE NELLA MEDICINA UFFICIALE QUESTI SIMBOLI, SPESSO DI VALORE PONDERALE, ERANO POI ACCOMPAGNATI DALL'ESPRESSIONE LATINA RECIPE (= "SI PRENDA, SI ASSUMA ").
DI QUESTA SIMBOLOGIA (PER LUNGO TEMPO USATA DAI MEDICI: VEDI QUI PER ESEMPIO IL MANOSCRITTO WENZEL) SI SERVIRONO COMUNQUE ANCHE I MEDICI VETERINARI: COME SI PUO' CONSTATARE DA QUESTA RICETTA LA LIBRA MEDICA (NELL'ETA' INTERMEDIA DI PESO UNITARIO A DIFFERENZA DI QUELLA CIVILE, NON UGUALE OVUNQUE E COMUNQUE ECCEDENTE DI QUALCHE ONCIA IL PESO DELLA MEDICA: LA LIBRA CIVILIS IN ROMA ANTICA ERA NATURALMENTE UNITARIA E PESAVA 327,45 GRAMMI) ERA COSTITUITA DA 12 ONCE, L'ONCIA - UNCIA DA OTTO DRACME E 24 SCRUPULI, LA MEZZA ONCIA DA 4 DRACME E 12 SCRUPOLI, LA DRACMA ERA L' OTTAVA PARTE DELL'ONCIA, LO SCRUPULUM O SCRIPULUM O GRAMMA ERA UN VENTIQUATTRESIMO DI UNCIA.
CLICCA QUI E CONTINUA LA LETTURA NELLA COLONNA II