cultura barocca
La Superstizione e l'Untore di Peste: fra le icone dell'Uomo Nero La caccia in Milano agli Untori = con la ricostruzione della vicenda, delle torture, del supplizio con opere digitalizzate sulla macabra vicenda di Verri, Beccaria, Manzoni

Della condanna a morte degli "Untori di Milano" esiste invero questa rarissima pubblicazione LA SENTENZA DATA A GUGLIELMO PIAZZA E GIO: GIACOMO MORA QUALI CON ONTO PESTIFERO HANNO APPESTATO LA CITTA' DI MILANO L'ANNO 1630 che il Servizio Bibliotecari Nazionale citandone gli estremi di pubblicazione e tipografici = Firenze, Napoli & in Bologna : per Nicolò Tebaldini : ad instanza di Francesco Bianchi, 1631 - 2 carte ; 16° - Ritratto xilografico sul frontespizio ove leggesi “L’abbominevole ritratto di Aldrui D’Orsa infame prima cagione della pestilenza” (sic) - Sotto l'indicazione di pubblicazione: Nella scimia - Impronta · a.a. i-io i.ti di,e (C) 1631 (A) - (Editori) Bianchi, Francesco - Tebaldini, Nicolò. Aldrui D'Orsa è un personaggio probabilmente immaginario che sarebbe vissuto nella prima metà del XVII secolo. Nell'immaginario popolare era noto come "un diavolo nero dagli occhi luccicanti" quindi se non proprio un DEMONE QUANTOMENO UN SERVENTE DEL DEMONIO come erano appunto ritenuti gli UNTORI) che seminava la peste ed è noto esclusivamente per essere raffigurato in questo rivoltante ritratto poi sul frontespizio della sentenza del processo contro gli untori, svoltosi a Milano nel 1630 e poi legata alla realizzazione della colonna infame. Vedi = Georges Duby, Ano 1000, ano 2000, UNESP, 1998.- Paolo Preto, Epidemia, paura e politica nell'Italia moderna ,, Laterza, 1987.- Piercarlo Jorio, L'immaginario popolare nelle leggende alpine ,, Priuli & Verlucca, 1994 - Claudia Blümle, Horst Bredekamp e Matthias Bruhn, Katja Müller, Grenzbilder, Helle Walter de Gruyter GmbH & Co KG, 2017



CLICCA SULLE FRECCE PER L'INDICE A SCORRIMENTO E INVECE QUI PER LA HOME PAGE DI CULTURA-BAROCCA