INFORMATIZZAZ. DI B. E. DURANTE

DITTAMO [Dictamnus albus L. (dittamo o frassinella)] della Fam. delle Rutaceae, pianta perenne, alta 60-120 cm, dotata di grandi fiori bianchi venati di roseo o interamente rosei o rossi, dai lunghi stami.
Le foglie superiori sono seghettate e cosparse di ghiandole, da cui vengono emessi vapori di oli essenziali. I fiori forniscono per distillazione un prodotto usato in profumeria, mentre le resine e gli alcaloidi contenuti nelle radici entravano nella composizione del "balsamo del Fioravanti".
Contiene un olio essenziale ricco di anetolo e di estragolo, saponine, principi amari, colina e dittamnina, un alcaloide che agisce sull'utero.
In dosi elevate, il dittamo pu˛ provocare emorragie uterine e aborti e perci˛ Ŕ controindicato durante la gravidanza.
Ha proprietÓ emmenagoghe, digestive, antispasmodiche, vermifughe, diuretiche e svolge un'azione tonificante dell'organismo in generale.
Attualmente, per il suo gradevole aroma, si usa come ingrediente per molti farmaci a base di piante officinali.
Fiorisce in maggio-giugno nelle stazioni pi¨ calde e secche, su suoli calcarei. ╚ una pianta rara, che spesso rientra nell'elenco delle specie protette.