informatizzazione a cura di B. Durante

Nell'incisione, tratta dal volume Elogia virorum literis et sapientia illustrium, ad vivum expressis imaginibus exornata di Giacomo Filippo Tomasini (Padova, per Sebastiano Sardi, 1644) Ŕ effigiata MODESTA DAL POZZO letterata veneta, morta in giovane etÓ nel 1592: il Tomasini, vescovo di Lubiana, la ascrisse a quel contesto di letterate italiane meritevoli di comparire a fianco di molti eruditi di sesso maschile e tra queste ascrisse anche Laura Cereta; Isicratea Dal Monte; Cassandra Fedeli; Angela, Ginevra, Isotta e Laura Nogarola