informatizzazione Durante da foto d'epoca

Veduta da foto d'archivio privato di GRASSE cittadina della Francia sudorientale del dipartimento della Alpi Marittime. La parte antica della localitÓ Ŕ una delle pi¨ significative della PROVENZA ed Ŕ caratterizzata da piazze adorne di belle fontane, con vie tortuose di tradizione tipicamente ligure-storica e con parecchi edifici ad archi. Merita di essere ricordata la CATTEDRALE GOTICA DI NOTRE DAME in cui si custodiscono tre opere di Rubens e una tavola di Fragonard: altri significativi luoghi di culto sono poi le chiese di S. Massimo e di S. Paolo che costituiscono esempi non frequenti nella Francia meridionale di architettura gotica (tra i monumenti civili di grande importanza storica Ŕ poi da menzionare l'HOTEL DE VILLE che risale al XII secolo). La localitÓ nell'etÓ medievale fu soggetta a diversi saccheggi dei SARACENI ma ci˛ non le impedý di conseguire una buona floridezza economica. Divenuta LIBERO COMUNE la cittadina pass˛ ora dall'alleanza con GENOVA a quella con PISA ma alla fine divenne un possedimento dei CONTI DI PROVENZA. Nel 1245 fu elevata al rango di SEDE VESCOVILE ma entr˛ in crisi allorchŔ esplose il conflitto per la supremazia tra Spagna-Impero e Francia nel XVI secolo visto che proprio nel suo territorio si ebbero alcuni EVENTI BELLICI. GRASSE, dopo esser stata trasformata in presidio al tempo delle guerre di religione, conobbe momenti difficili nel XVIII secolo quando al tempo della GUERRA DI SUCCESSIONE AL TRONO IMPERIALE fu perduta dalle truppe franco-spagnole in ritirata e cadde in mano dell'ARMATA IMPERIALE AUSTRIACA