INFORMATIZZAZIONE A C. DI B. DURANTE

Nel dipinto di anonimo, datato fra XV e XVI secolo, VITTORINO RAMBALDONI meglio noto come VITTORINO DA FELTRE (Feltre 1378 - Mantova 1445) si odopera nel corso di una predica ad esortare i genovesi a sostenere il MONTE DI PIETA'. A prescindere dalla grande opera educativa e pedagogica di VITTORINO DA FELTRE da precisare che il suo sostegno morale e predicatorio per l'istituzione dei MONTI DI PIETA' si identificava bene con la disciplina morale che ispirava ai suoi allievi e che, come apertamente diceva, aveva recuperato integralmente dalla fede cattolico - cristiana: per lui infatti il timore di Dio e l'amore per il prossimo (inteso non come vana retorica ma fattivo ausilio in tutte le emergenze della vita) costituivano i caposaldi di tutta la sua cultura, del suo credo di uomo e specialmente del suo operare come formatore di fututi individui degni di esser considerati cittadini del mondo