ARCH.TRIPODI

Data la carenza di immagini l'ottocentesca relazione scrittografica e topografica degli architetti Notari, stesa in previsione di un rifacimento degli ARGINI STORICAMENTE MUTEVOLI del Nervia, offre l'idea dell'antico PORTO CANALE formato da una sorta di diga alluvionale che impediva al fiume di sfociare direttamente nel mediterraneo ma ne "fletteva" il corso guidandolo entro un canale che continuava il suo tragitto sin all'area dei PIANI DI VALLECROSIA in un'area ove, forse non solo un caso, sorsero attraverso i secoli degli approdi la cui principale testimonianza fu quella del PORTO COMMERCIALE ANCORA ATTIVO AI PRIMI DEL '900